Ul dialett de Comm
   
.: SEZIONI :.
Archivio fiere
Archivio Sagre
Dizionario
Escursioni
Poesie
Storia
Teatro-Concerti
Toponomia
DIZIONARIO
:: Vocabolario
:: Etimologia
.: TORNEI :.
Archivio
.: Cerca con :.
.: Contattaci :.
e-mail
.: ::::: :.
La tua guida turistica italiana
Votaci su www.migliorsito.com
..::.. ..::..
 
home> dizionario dialetto di Como


LA FONETICA DEL DIALETTO COMASCO

I dialetti usati nel territorio comasco hanno molteplici inflessioni fonetiche, che variano anche da paese a paese, per cui è praticamente impossibile raccogliere tutte queste informazioni in poche pagine.

Le vocali
ü ö = Vocali miste come nel francese sur e bleu o nel dialetto lombardo dür
â ê î
= Vocali allungate, come nel francese frêre o ne lombardo frâ

L'uso dell'accento circonflesso è frequente nei participi passati (es. fâ - fatto, - detto).
Ci sono casi particolari come le parole con la vocale mista allungata, per esempio düü dove la vocale dovrebbe essere solo una, ed oltre alla dieresi dovrebbe avere anche l'accento corconflesso.

Le consonanti
c = Usata come finale di parola è palatale come in lacc(latte), se seguita da una h è gutturale come in lach(lago) o sacch(sacco).
s = Sonora come in casa si distingue da quella aspra, come in sole attraverso il raddoppio; cascina in dialetto diventerà percio cassina, anche se la s durante la pronuncia sembra più semplice che raddoppiata.

Varie
L'accento acuto o grave serve per indicare la vocale chiusa o aperta , per esempio pan póss (pane raffermo) oppure salàm (salame).
In alcune zone l'articolo il diventa ul e in altre el.

 
 
.: Incöö :.
.:ACCEDI :.
Login:
Password:
!! Registrati !!
č GRATIS
.: Siti amici :.
Bruno Azimonti
Car Monga
Molinari Auto
Mamma mi ...
Costumi ...
    www.dialettocomasco.org č stato realizzato da ...